mercoledì 11 ottobre 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.10.2017 dato ad Angela

Questa sera Mamma si è presentata come Mamma di Zaro. Aveva le braccia aperte in segno di accoglienza e una lunga corona del rosario, bianca di luce nella mano destra. Sotto i suoi piedi, Mamma aveva il mondo, sul quale si intravedevano scene di guerra.
Il mondo era semi-coperto dal lungo manto della Mamma.
Mamma era molto triste, ma nascondeva il suo dolore con un bel sorriso.

Sia lodato Gesù Cristo 

"Cari figli miei, grazie, grazie, grazie per essere accorsi in numerosi nel mio bosco benedetto, in questo giorno a me tanto caro.
Figli amatissimi, anche questa sera sono qui per invitarvi a pregare.
Pregate figli miei, pregate. La vostra giornata sia preghiera, ogni vostra azione sia preghiera. Ogni volta che dovete prendere una decisione importante, rifugiatevi nella preghiera. Figlioli, Dio è preghiera, è attraverso la preghiera che potete incontrare Dio.
Figli miei, molti si rifugiano nella preghiera solo nei momenti di dolore e di bisogno, non è così, Dio bisogna amarlo sempre e pregarlo sempre.
Figli miei, sono molto triste per tutto quello che dovrà accadere e mi rattristo ancora di più perchè vedo che molti si allontanano dalla verità seguendo false dottrine.
Figli miei, Dio è amore e vuole la vostra salvezza. Figli miei, il mio cuore è sempre più straziato dalle grida di dolore che dalla terra giungono alle mie orecchie.
Figli amatissimi, pregate per la Chiesa e per tutto quello che di obbrobioso  accade in essa.
Figli miei, sono triste perchè i tempi sono brevi ma non tutti siete pronti. Pregate nelle vostre case e fatele profumare di preghiera. Siate d'esempio per coloro che sono lontani da mio Figlio. Ogni Ave Maria sia una carezza che mi fate, pregate con il cuore non con le labbra."
Poi ad un certo punto, ho visto tante immagini che mi scorrevano davanti come un film.....
Prima ho visto la terra tremare, prima il Sud e poi tutta l'Italia centrale...un grande maremoto che trascinava nazioni intere...poi ho visto scendere dal cielo come un enorme masso di fuoco e infine paesi interi che combattevano guerre.
La Mamma ha iniziato a piangere e mi ha detto: "preghiamo insieme".
Dopo aver pregato con la Mamma, Lei è passata in mezzo ai pellegrini, ha toccato molti ammalati e ha benedetto tutti.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

martedì 10 ottobre 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.10.2017 dato a Simona

Ho visto Mamma di Zaro; aveva un velo bianco sul capo, un manto azzurro sulle spalle che le scendeva fin giù ai piedi scalzi sui quali aveva una rosa bianca. Il suo vestito era bianco con un cuore di rose bianche sul petto, in vita una cintura d’oro con sopra una rosa bianca, le sue braccia erano aperte in segno di accoglienza, nella mano destra aveva una corona del  santo rosario formata da gocce come di ghiaccio.
                                                           

Sia lodato Gesù Cristo

 

"Figli miei, il dono più grande per me è  vedervi qui nel mio bosco benedetto in questo giorno a me cosi caro.

Figli miei, fatemi entrare nel vostro cuore,  rendetemi parte della vostra vita.

Figli, io vi amo e voglio portarvi tutti salvi al Padre.

Figli miei, ancora una volta vi ripeto che tempi duri vi attendono, ma non vi dico ciò per spaventarvi ma per prepararvi affinché quando ciò avvenga voi siate pronti a combattere una buona battaglia e non vi facciate trovare impreparati.

Figli miei, il mio cuore è ricolmo d’amore per ciascuno di voi ma viene continuamente straziato dalle urla di dolore, di aiuto, dalle richieste di giustizia, la giustizia che in questo mondo manca: la vera giustizia è solo quella divina! Pregate figli miei, pregate.

L’uomo troppo spesso si pone al posto di Dio volendo essere giudice, il giudizio è solo di Dio. Voi, figli miei amati, pregate e chiedete che si compia sempre in ogni uomo la volontà di Dio, Egli è Padre buono e giusto e vuole solo ciò che è bene  per voi.

Figli miei vi amo, vi amo, vi amo.

Figli lasciatevi amare, fate posto nella vostra vita al Signore ed Egli vi ricolmerà di ogni bene e benedizione.

Figli miei, una grande scissione ci sarà nella Chiesa, rumori di guerra si odono da Occidente ad Oriente, da Meridione a Settentrione.

Figli miei, duri sono i tempi che si apprestano a giungere.

Figli, i petali che cadono dal mio cuore sono le grazie che il Signore divulga su ciascuno di voi."

Mentre Mamma diceva questo ho visto molti petali cadere dal cuore di rose che aveva in petto e, nonostante cadessero molti petali, il cuore non diminuiva di grandezza nè le rose perdevano bellezza.

"Figli miei convertitevi e pregate, fate fioretti e sacrifici, stringete in pugno la corona del santo rosario, l’arma più forte contro il male. Fate adorazione figli miei, imparate a sostare in ginocchio d’innanzi al Santissimo Sacramento dell’Altare.

Vi amo figli miei.

Adesso vi do la mia santa benedizione. 

Grazie per essere accorsi a me."

giovedì 28 settembre 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.09.2017 dato ad Angela

Questo pomeriggio, la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. I bordi del suo vestito erano dorati. Anche il manto che la avvolgeva era bianco, come di tulle trasparente, tempestato di luccichii. Mamma aveva le braccia aperte in segno di accoglienza, nella mano destra aveva una lunga corona bianca, di luce, e sotto i suoi piedi aveva il mondo.
Mamma era triste.

Sia lodato Gesù Cristo

"Cari figli miei, eccomi ancora una volta qui in mezzo a voi per accogliere le vostre richieste e portarle tutte ai piedi di mio Figlio Gesù.
Figli amatissimi, questo è il mio bosco benedetto e, come ho detto tante volte, questo è un luogo di grazie.
Pregate figli, pregate con il cuore, pregate e apritemi i vostri cuori, pregate e lasciatemi entrare nei vostri cuori.
Figlioli, io voglio essere colei che vi conduce per mano e che vi accompagna lungo tutto il corso della vostra vita.
Figlioli miei, fatemi dimorare nella vostra vita. Io sono la vostra mamma vi prego, datemi la vostra mano e io vi condurrò lontano.
Figlioli, è molto triste vedervi pregare senza metterci il cuore.
Figlioli amatissimi, ahimè tempi duri vi attendono, sarà molto dura per quelli che sono lontani e che non credono.
Figlioli, la preghiera serve per rafforzarvi nella prova, tenete stretta la corona tra le mani e non temete. Il maligno si allontanerà da voi.
Figli miei, quest'oggi vi invito in modo particolare a pregare per la Chiesa e per tutti i miei figli prescelti e prediletti, che tante volte con il loro comportamento straziano il mio cuore e offendono il mio Divin Figlio." Poi ho pregato con la Mamma per la pace nel mondo.
Infine la Mamma è passata in mezzo ai pellegrini, ha toccato alcuni ammalati e ha benedetto tutti.
Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

mercoledì 27 settembre 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.09.2017 dato a Simona

Ho visto Mamma, regina di tutti i popoli, aveva un vestito rosaceo, un manto verde che dalle spalle le scendeva fin giù ai piedi  - era un manto molto largo e ampio - sul capo aveva un sottile velo bianco e la corona di dodici stelle, sul braccio destro portava Gesù bambino e nella mano sinistra stringeva un rotolo.
                                                            Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Cari figli miei, sono felice di vedervi qui nel mio bosco benedetto, luogo di grazia e di pace.

Figli miei tanto amati, spesso non ascoltate ciò che vi dico e quasi mai  mettete in pratica i miei consigli, siete figli dal cuore duro, dagli orecchi chiusi, dalla dura cervice, ma io vi amo di un amore immenso, vi ho protetto e vi continuerò a proteggere ma, ahimè figli miei, la terra tremerà ancora e dolore e pianto  ricoprirà il mondo.

Figli pregate, pregate affinché si compia la volontà del Signore e non quella dell’uomo.

Figli miei, io vengo a portarvi il Signore. Io sono il mezzo non il fine, la porta che conduce al solo e unico Signore, che ha donato tutto se stesso per la vostra  salvezza.

Figli miei, quanto è grande l’amore del Signore per ciascuno di voi, tanto da  avervi donato il suo Figlio unigenito che si è donato tutto per voi, donandovi me come madre per potervi guidare salvi a Lui, per potervi portare per mano, per portarvi tra le braccia nei momenti più duri della vostra vita, per offrirvi a Lui  come un dono gradito.

Figli miei vi amo e vi prego: lasciatevi amare, lasciate che Io curi le vostre ferite con il balsamo del mio amore, le fasci con le fasce della mia preghiera e così risanati possiate andare incontro al Signore nel suo regno.

Figli miei vi amo, non allontanatevi da me, imparate a pregare e a chiedere che si compia la volontà del Padre.

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me."

 

domenica 10 settembre 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.09.2017 dato ad Angela

Questa sera Mamma si è presentata come Regina e madre di tutti i Popoli.
Mamma era triste, aveva un vestito rosaceo ed era avvolta da un manto verde-azzurrino.
Sotto i piedi scalzi aveva il mondo che era semi avvolto dal manto, come per proteggerlo. Mamma aveva una lunga corona bianca di luce nella mano destra e nella sinistra un rotolo che teneva poggiato sul  petto. 
Mamma era triste e una lacrima rigava il suo volto. Alla sua destra c'era San Michele Arcangelo come un grande condottiero, immerso in una grande luce.Tra le mani aveva una grande bilancia che quasi faceva fatica a mantenere.

Sia lodato Gesù Cristo 

"Carissimi figli miei, eccomi ancora una volta qui in mezzo a voi nel mio bosco benedetto per donarvi la pace e riempirvi d'amore.
Figli amatissimi, vi amo, vi amo immensamente e il mio desiderio più grande è quello di volervi salvare tutti.
Figli miei, Dio vi ama, vi ama tutti immensamente, indistintamente e singolarmente.
Figlioli, ognuno di voi è una perla preziosa agli occhi di Dio. Ognuno di voi è figlio e come figli dovete testimoniare ovunque il suo immenso amore.
Figlioli, sono triste e piango per tutto quello che dovrete patire, l'umanità sarà sovraccaricata da tanta sofferenza e gli uomini di fede saranno quelli più provati, ma io vi sarò accanto. Vi prego, nella prova inginocchiatevi davanti al Santissimo Sacramento dell'altare e invocate lo Spirito Santo. Stringete forte tra le mani la corona del santo rosario e pregate.
Figlioli, la terra tremerà, tremerà ancora, ma voi non spaventatevi, vi sono accanto e vi proteggo. Pregate figlioli, siate case di preghiera e amatevi gli uni gli altri come io vi amo. Vi prego datemi ascolto."
Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.09.2017 dato a Simona

Ho visto Mamma t
utta vestita di bianco, un velo trapuntato di puntini d'oro sul capo e la corona di dodici stelle, un manto bianco con i bordi d'oro che le scendeva fin giù ai piedi che scalzi  poggiavano sul mondo; le sue braccia erano aperte in segno di accoglienza.


Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Cari figli miei amati, vi amo immensamente e vi ringrazio che siete accorsi a questa mia chiamata. Figli miei, vorrei che queste mie parole vi entrassero nel cuore così da cambiarlo da un cuore di pietra in un cuore di carne, palpitante  d’amore per il Signore.

Figli miei, la mia venuta in mezzo a voi è una grazia, un dono concessovi da Dio Padre per il suo infinito amore.

Figli miei, io vengo per aiutarvi, consolarvi, rincuorarvi, vengo anche ad ammonirvi e correggervi, per potervi  condurre per mano sul cammino della vita, per portarvi sani e salvi nel regno del Padre.

Figli miei, questa sera passo in mezzo a voi, vi accarezzo e vi benedico, ascolto le vostre preghiere.

Figli miei vi prego, pregate, fate della vostra vita una continua preghiera al Signore, affidatevi a Lui.

Figli miei, ancora tempi duri vi attendono, non vi dico ciò per spaventarvi ma per prepararvi, perché quando il buio arriva non vi sorprenda, ma vi trovi armati della luce di Cristo.

Figli, Egli è vera luce che illumina le anime e le menti, Egli è la vostra salvezza, solo in Lui  c’è salvezza. 

Imparate figli miei, a sostare dinanzi al Santissimo Sacramento dell’Altare: il Signore è lì vivo e vero, è lì che vi attende  pronto ad abbracciarvi e, nei momenti più duri della vostra vita, a prendervi e portarvi tra le sue braccia.

Figli miei vi amo.

Adesso vi do la mia santa benedizione. 

Grazie per essere accorsi a me."

lunedì 28 agosto 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.08.2017 dato ad Angela

Questo pomeriggio Mamma si è presentata come Mamma del bosco di Zaro. 
Aveva le braccia aperte in segno di accoglienza, sotto i suoi piedi aveva il mondo che avvolgeva con il suo grande manto.
La Mamma, ad un certo punto ha fatto scivolare parte del manto che avvolgeva il mondo e lo ha steso sulla nostra isola. Dopo, dalla terra è uscito un fumo nero, ma poi si è fermato...
"Questo è solo l'inizio."

Sia lodato Gesù Cristo 

"Cari figli, grazie che anche quest'oggi siete qui ad accogliermi.
Figli miei, vi amo, vi amo immensamente, vi amo da vera madre."
Mamma grazie per tutto quello che fai per noi, grazie che non hai permesso che il terremoto ci toccasse. "Vi amo figlie, vi amo immensamente. Figlie, non mi stancherò mai di dirvi, vi amo.
Figli, tutto quello che da tempo vi avevo preannunciato, ecco sta per compiersi, i tempi sono vicini, ecco sono alle porte.
Figli miei, ancora una volta vi dico non temete, vi sono accanto, vi conduco con la mia mano, prendetela, camminiamo insieme.
Figlioli, in questo tempo di prova e di tribolazione non temete e rafforzate di più la vostra preghiera.
Figlioli, è da tempo che vi avevo detto di formare cenacoli di preghiera.
Figlioli, vi avevo chiesto di far profumare le vostra mura domestiche di preghiera. Figli miei, io passo tra le vostre mura e nelle vostre case ma non sento profumo di preghiera.
Figli, vi prego ancora una volta di lasciar perdere le false bellezze di questo mondo e di donarvi interamente a Dio.
Figli miei, questi sono tempi duri, non sono tempi di richiesta ma tempi di preghiera, ascolto e silenzio. Sì figli, silenzio, non comportatevi in modo da essere scandalo per questo mondo, non siate sepolcri imbiancati ma siate fondamenta solide e case di preghiera.
Figlioli miei, oggi passo in mezzo a voi, vi accarezzo e lenisco ogni vostra sofferenza e ogni vostro dolore.
Vi prego figlioli, siate docili alla chiamata di Dio, aprite i vostri cuori e fatevi inondare dall'amore del Padre.
Figlioli, oggi vi benedico in modo particolare e benedico ogni vostro pensiero e tutti gli ammalati qui presenti."
Poi la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.